Prestazioni specialistiche

Servizio di Ascolto e di Intevento per le difficoltà con l'alimentazione e il peso in età pediatrica

L'alimentazione dei primi anni di vita influenza le abitudini e lo stato di salute del soggetto adulto. L'educazione alimentare deve quindi iniziare sin dalla culla. Alimentarsi correttamente fin dalla nascita é il modo migliore per garantirsi un buon sviluppo fisico e psichico e per prevenire disturbi o malattie tipiche sia dell'infanzia che dell'adolescenza e dell'età adulta.

Sempre più bambini sono preoccupati per il loro aspetto fisico e adottano comportamenti alimentari disfunzionali. Tenuto conto che ormai l'esordio di questi disturbi si é notevolmente abbassato, 6 - 8 anni, é essenziale avviare percorsi di sensibilizzazione e prevenzione nelle prime fasi dello sviluppo. Ci sono importanti evidenze che quanto più precoce é la diagnosi, e quindi il trattamento, dopo l'esordio del DCA, migliore sarà l'evoluzione e possibile risulterà il processo di guarigione. L'estrema complessità nella gestione di ogni singolo caso ha spinto, inoltre, la comunità scientifica a proporre la realizzazione di interventi integrati e multidimensionali.

I disturbi della condotta alimentare, di cui Anoressia e Bulimia Nervosa sono le manifestazioni più note e frequenti, hanno effetti spesso devastanti sulla salute psichica e fisica e quindi sulla qualità di vita di pre-adolescnti, adolescenti e giovani adulti. Se non trattati tempestivamente, possono diventare una condizione permanente e nei casi gravi portare alla morte.

Considerato l'emergere del bisogno territoriale e la drammatica assenza di servizi specialistici nella Regione Sicilia sul tema in questione, il "Centro Io Comunico" con la Sezione Siciliana della Società Italiana per lo studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare SISDCA si fa promotore dell'attivazione di un Servizio di Ascolto e di Intervento per le difficoltà con l'alimentazione e il peso in età pediatrica. Sportello che si configura anche come spazio di sostegno per tutte le famiglie ed i soggetti che devono affrontare un disturbo alimentare già manifesto.

Il servizio sarà sotto la diretta supervisione di:

  • Dott. Giuseppe Iacono - Medico Pediatra, Specialista in Gastroenterologia
  • Dott.ssa Cristina Lanzarone - Psicologo Psicoterapeuta, Presidente della sezione regionale della SISDCA (Società italiana per lo studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare)

 
Scarica file: